Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

AL VIA LA COLLABORAZIONE DI ALICE POSTMODERNA CON CINEAMA.IT

Parte oggi il progetto di laboratorio audiovisivo che vede in campo la collaborazione tra cineama.it – la nuova piattaforma social dedicata al cinema e all’audiovisivo – e Marco Minghetti con la sua “Alice postmoderna”.

Minghetti      è giornalista, docente, blogger, manager, già Direttore Responsabile di Fondazione Italiana Accenture e Direttore della Scuola Mattei del Gruppo ENI.     Alice postmoderna       è  il suo progetto multidisciplinare e multicanale, nato come percorso formativo per gli studenti del     corso di “Humanistic Management      della facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università di Pavia, che sta destando l’interesse di artisti, scrittori, docenti universitari, filosofi, sociologi ma anche di organizzazioni pubbliche e private.

Alice postmoderna si propone una lettura “annotata” di “Alice nel Paese delle Meraviglie”, utilizzando le intuizioni di Lewis Carroll per leggere la realtà contemporanea. L’obbiettivo è sviluppare il tema della “postmodernità” di Alice attivando l’intelligenza collettiva di tutti gli interessati – specialisti di letteratura, sociologi, filosofi, semplici appassionati, giovani studenti e ricercatori – attraverso gli strumenti del web 2.0.

Alice nel Paese delle Meraviglie è una di quelle opere senza tempo che affascina milioni di lettori da oltre 150 anni. Il progetto Alice postmoderna parte anticipando la grande mostra – Alice in Wonderland, che inaugurerà i primi di novembre alla Tate Liverpool. La prima mostra che esplora il modo in cui le storie di Lewis Carroll hanno influenzato le arti visive, ispirando generazioni di artisti.

Al blog Le Aziende InVisibili,    alla pagina    Alice Annotata     e al     gruppo Facebook    si aggiunge ora un altro canale di interazione per Alice postmoderna: un laboratorio su   cineama.it.   L’obbiettivo è di coinvolgere la community di cineama.it nell’ideazione, sviluppo e realizzazione di un’opera audiovisiva che abbia le sue linee guida nelle tematiche sviluppate attorno al progetto di Alice postmoderna, lasciando che le forme finali dell’opera emergano dall’interazione e dalle discussioni che ne saranno scaturite.

L’opera audiovisiva sarà, quindi, il risultato di una serie di cortometraggi realizzati da vari filmmakers con tecniche diverse unite a operazioni di mashup tra le molteplici versioni di “Alice”, fornite dalla cinematografia mondiale nel corso degli ultimi cent’anni. A queste si uniranno le possibilità ispirate dai “cineamatori”.

cineama.it sosterrà, promuoverà e guiderà questo cammino, seguendo la sua vocazione di piattaforma partecipativa e “factory” aperta a collaborazioni e sperimentazioni nel campo cinematografico e più in generale audiovisivo.

Link:
alice-annotata/http://www.facebook.com/aliceannotata?sk=wall
http://www.facebook.com/groups/109832952455351/doc/117637958341517/
http://cineama.it/
http://www.tate.org.uk/liverpool/exhibitions/aliceinwonderland/default.shtm